21.10.09

Ninuscola




Sono un pò assente.

Come incastonata dentro a uno specchio a guardar passare le persone.


(Però ho un bel rossetto, forse mi si noterà e qualcuno specchiandosi mi tirerà fuori da qui)


20 commenti:

papavero di campo ha detto...

una cavallina incastonata vezzosa!
dimmi chi sei puledrina d'incanto?,
forse una cavallina araba?
una purosangue inglese?
un'andalusa?
un'appalloosa?
una mustang velocipede?
no! ancora renovatio di principessina perduta sotto mentite spoglie?
boccoli e cappello son di rossella o'hara!
e i nitriti? dimmi che nitrito fai e ti dirò chi sei!
il rouge il rouge à levres ti tradisce il rouge!
(ninetta birbetta
ha messo il rossetto!)
(anche le scarpe coi tacchi ma non si vede!)

cobrizoperla ha detto...

resisti almeno 5 secondi, anche al più attraente dei cavalieri-sirena. rimani lì immobile e ti tramuterai in cameo preziosissimo.
;-)

Il Cucchiaino di Alice ha detto...

Ciao Nina, il tuo blog possiede un'atmosfera veramente speciale! E' stato un piacere ricambiare la tua visita:-) e segnalarlo fra i miei link.
a presto
Miralda

Anonimo ha detto...

Tanti tanti tanti NI-NItriti per te, ninuscola!

Caty ha detto...

cara ninuscola proprio or ora si parlava di boccoli e vezzose damigelle , al rossetto ancora non c'eravamo arrivate ...; sii lieta , il rimirar l'animo è prezioso momento ,raro per taluni e sovente per astri...

dada ha detto...

Non assente, ma dolce e maliziosa. Mi dai sempre belle sensazioni :-) Buona serata cara

Carolina ha detto...

Ma tu vuoi esser tirata fuori dallo specchio?!?!

;)

Artemisia Comina ha detto...

qualcosa non va, anzi va. ninuscola - non lo senti dal nome? - non sta, ma se la svigna, si insinua, corre svelta a passettini, solo che svicola sottocoperta, sottotappeti, sottotegole, sottofoglie, dietromuschi, dietronuvole, e porta il tubo del rossetto sottobraccio, grande quanto lei.

simonapinto ha detto...

tu dici assente, io sento presenza in questa risonanza puledr-ina.

nina ha detto...

Care/i,
incontro questa frase per caso, citazione da Amélie, e la trovo trasparente e aderente:

"Ebbene, dopo tutti questi anni l'unica che faccia fatica a delineare? è la ragazza con il bicchiere d'acqua. È al centro, eppure ne è fuori. Forse è solo diversa dagli altri".


Papaverocaro,
cavallina araba, ovviamente! quelle dalle zampette esili e dal collo curvato alla prefezione, come un disegno di altri tempi. dei tempi nostri il rossetto che homesso, perché attraverso secoli e secoli in un sol colpo.

cobrizo,
il cameo era l'ultimo passo, e l'hai scritto tu. chiudi il cerchio cara sirena dagli orecchini sullo scoglio :)

Il cucchiaino di alice,
felicissima di trovarti qui e di essere nella tua "lista";)! baci a voi e a presto

nina ha detto...

Anonimo, ti sento ti sento

nina ha detto...

Caty,
sovente per aStri è meraviglioso. lieta sarò.

dada,
felice delle belle sensazioni carissima...

Carolina,
dici di no eh? uhm..

nina ha detto...

Artemisia,
senti anche tu lo scalpiccìo invisibile? dici che finge? infingarda puledrina! ma se lo fa c'è un perché ne sono sicura.
(E comunque il tubo del rossetto è davvero pesante pufff...)

Simona,
sì può essere , come dice Artemisia, qualcosa di muove dentro e di fronte allo specchio.


baci
nina

sara ha detto...

...L'attesa...attendere qualcuno che ti noti, guardi il rosso delle tue labbra..che sulla tua bocca hai spennellato...dolce e carico...nessuno si aspetterebbe da te quel tocco...quell'osare che mai hai nemmeno pensato...ma tu attendi...e per attendere bisogna essere dentro...ad uno specchio...ad un colore...ad un sapore di ciliegia...

...io sono la volpe del Piccolo Principe...che attende...lo sono sempre stata...uscita dal MIO specchio...sono stata addomesticata...da un Principino che non è uguale a centomila Principini.Io non ero per lui che una volpe uguale a centomila volpi. Ma mi ha addomesticato, e adesso noi abbiamo bisogno l’una dell’altro. "Tu sarai per me unico al mondo, e io sarò per te unica al mondo”.

Fra ha detto...

mi sa che devo comprare anche io un rossetto vezzoso, la mia prigione non è uno specchio ma una bolla...

Fastidiosa ha detto...

A volte stare a guardare un pochino non fa male...
e poi tu sei lì da rimirare,
e con il tuo rossetto rosso
qualcuno di sicuro si andrà ad incantare!

L.

nina ha detto...

Sara,
volpina cara, quanto amore nelle tue parole Unico e unica al mondo. Grazie, NIna



Fra,
sì sì dai di rossetto froufrou, funziona ! spero sia di sapone la bolla, così scoppia..


Lidia,
smackkk!

papavero di campo ha detto...

avevo diciassette anni e portavo il rossetto rosso! per il rossetto rosso avevo grinta, per il resto meno! erano mocassini bassi, gli eterni pantaloni e completamente il rigore della foggia maschile, ma il rossetto rosso per me resta un imprinting d'essere femmina

nina ha detto...

papavero, mia nonna, Bianca, non se l'è mai fatto mancare. E' per lei così, simbolo della sua femminilità e cura di sè. Nella sua borsa da giovane, nella sua borsa da mamma, nella sua borsa da nonna, nella sua mini mini pochette da 95enne ora.
E' la più bella di tutte e dice tutta bisbetica il rossetto rosso io non me lo sono mai fatto mancare.
E guai a portargliene uno tendenze al rosa!
baci,
ninipote

a.o. ha detto...

Equino, di certo, quello sguardo obliquo che osserva un curioso via vai, curiosissimo.

E' il rossetto che acchiappa, fa bocca da baci, ma poi scappa un nitrito, lo zoccolo smania:
sono impaziente!

Hiiiiiii, fremente :D
Hiiiiiii, irriverente :D
Hiiiiiii, son così. Divertente!

ninuscola, questo cammeo è uno spasso.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...